6MILIONI DI ITALIANI SOFFRONO DI EMICRANIA

6MILIONI DI ITALIANI SOFFRONO DI EMICRANIA

SANITADOMANI.COM ROMA. Sei milioni di persone , di cui quattro milioni di donne e due milioni di uomini, in Italia soffrono di emicrania.
Spesso sottovalutata, questa patologia neurologica è la seconda malattia più disabilitante secondo l’OMS (Organizzazione mondiale della sanità), creando nei pazienti colpiti problemi nella vita privata e lavorativa.
Proprio nei giorni scorsi è stato presentato il primo Registro nazionale dell’emicrania.
“L’idea di istituire il Registro nazionale dell’emicrania è nata cinque anni fa durante un incontro all’Istituto Superiore di Sanità e da allora il progetto ha preso gradualmente forma: da Roma,
Milano, Parma e Bologna, dove si trovano i primi quattro centri dedicati alle cefalee che hanno preso parte all’iniziativa, adesso che il Registro è diventato finalmente operativo, se ne contano ben 38,
sebbene il nostro obiettivo è quello di accoglierne molti altri ancora”, spiega il professor Piero Barbanti, neurologo responsabile del Centro Cefalee dell’IRCCS San Raffaele di Roma, tra gli ideatori del Registro nazionale dell’emicrania.
Si tratterà di una banca dati che avrà lo scopo non soltanto di contare i pazienti ma anche di catalogarli in base alla gravità e al numero di attacchi mensili al fine di riutilizzare le informazioni per studi e ricerche scientifiche.

CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi