Al San Raffaele, reparto riabilitativo post Covid19

Al San Raffaele, reparto riabilitativo post Covid19

Sanitadomani.com – MILANO. Dopo la fase acuta dell’infezione, la riabilitazione.
I pazienti che sconfiggono l’infezione da Covid-19, necessitano di una fase riabilitativa prima delle dimissioni.
L’ospedale San Raffaele ha creato un reparto ad hoc a questo scopo, gestito da un’équipe multidisciplinare.
Oltre alle ormai note difficoltà respiratorie, le persone in via di guarigione sono debilitate a livello fisico ed emotivo, conseguenza del lungo periodo di allettamento e dell’isolamento. Il percorso riabilitativo ha come obiettivi migliorare la dinamica respiratoria, contrastare le problematiche muscolo-scheletriche e dare supporto a livello neuropsicologico.
“Tutti i pazienti ricoverati presentano un quadro clinico con componenti neuromuscolari, cognitive, nutrizionali, di scompenso cardiaco e polmonare – spiega Sandro Iannaccone, primario di Riabilitazione Cognitiva e Motoria del San Raffaele – È importante che sia una équipe multispecialistica, come quella della Riabilitazione, a prendersene carico per un completo recupero funzionale”.
Dato che i ricoverati in queste condizioni sono ancora infettivi, il reparto è organizzato in modo tale da  prestare terapie e fare esami presso il letto del paziente non debba spostarsi all’interno dell’ospedale.

CATEGORIES
TAGS
Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi