Basta iniezioni: diabetici ora c’è l’SOS spray

Sanitadomani.com FIRENZE – UN GRANDE PASSO IN AVANTI/Negli Usa primo farmaco contro l’ipoglicemia grave che non necessità di iniezione.
La Food and Drug Administration, l’agenzia americana che regola i farmaci, ha dato il via libera a un trattamento a base di glucagone da utilizzare come trattamento di emergenza sui pazienti diabetici colpiti da ipoglicemia, ovvero il calo di zuccheri nel sangue a livello tale da creare confusione o incoscienza.
Ci sono già diversi trattamenti da usare in questi casi, ma tutti da somministrare per iniezione, mentre il nuovo farmaco è una polvere nasale, distribuita in dispensatori a uso singolo, e può essere usare su pazienti dai 4 anni di età.
Dato che l’ipoglicemia è da gestire in emergenza, semplificare il processo può essere molto utile per chi si trova a soccorrere la persona diabetica.
Si pensa che presto arrivi anche sul mercato farmaceutico europeo e ad un costo a tutti accessibile: infatti al momento un flacone costa intorno ai 250 euro.

 

Tags: , , , ,
a cura della redazione
sanitadomani.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi