Carlo Borghetti, no alle diseguaglianze di salute

a cura della Redazione

Sanitadomani.com– Si è svolta ieri a Bruxelles l’Assemblea annuale della CALRE, la Conferenza delle 75 Assemblee Legislative regionali europee.
A rappresentare il Consiglio Regionale della Lombardia era delegato il Vice Presidente del Consiglio regionale Carlo Borghetti, che è intervenuto durante i lavori relazionando sui progressi del gruppo di lavoro, da lui presieduto, sul tema della lotta alle diseguaglianze di salute nei sistemi socio-sanitari europei.
Il gruppo ha visto l’adesione di membri della CALRE provenienti da Italia, Spagna, Portogallo, Belgio e Austria, raccogliendo a oggi i contributi di 14 regioni.
Stiamo portando avanti un interessante lavoro di approfondimento sui sistemi socio-sanitari delle regioni europee per trovare, nei differenti approcci metodologici e anche culturali, una linea comune di intervento rispetto alle emergenze e alle diseguaglianze che i differenti sistemi da una parte creano e dall’altra cercano di risolvere. Il nostro obiettivo è migliorare l’accesso di tutti i cittadini a cure adeguate”, ha sostenuto il Vice Presidente Borghetti. Data l’importanza dell’argomento, il gruppo di lavoro è stato rinnovato dall’Assemblea all’unanimità anche per il 2020, riconfermando Carlo Borghetti nel ruolo di Presidente.

Nella foto, Il vice Presidente del Consiglio Regionale della Lombardia Carlo Borghetti riceve il Premio “Stelle d’Europa” dalla Presidente della CALRE Donatella Porzi

Tags: , , , , , , ,
a cura della redazione
sanitadomani.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi