Covid-19: tra i sintomi c’è la perdita dell’olfatto

Covid-19: tra i sintomi c’è la perdita dell’olfatto

sanitadomani.com – C’è un sintomo particolare causato dal Covid-19: la perdita temporanea dell’olfatto. Anche fra i pazienti italiani ci sono state molte segnalazioni in merito. I medici hanno registrato perdita dell’olfatto e anche del senso del gusto. Secondo alcuni rapporti, il recupero della funzionalità avviene nelle settimane successive alla guarigione.

Dato che il sintomo è stato in diversi Paesi, si studiano ora le possibili motivazioni. L’ipotesi al momento è che il virus sia in grado di infettare il sistema nervoso centrale dei malati. La spiegazione è presente in due articoli scientifici, pubblicati uno sul ‘Journal of Clinical Virology’ e l’altro sul ‘Chemical Neuroscience’.

Il primo ha analizzato campioni prelevati nei primi anni 2000 su vittime di Sars-CoV-1. I ricercatori, dell’Università di Jili in Cina, rivelano di aver riscontrato “la presenza di particelle del virus nel cervello, quasi esclusivamente nei neuroni”.

Altri studi sono stati condotti su topi transgenici; gli animali in questo modo erano sensibili ai coronavirus che colpiscono l’uomo. Queste ricerche hanno mostrato che il Mers-CoV, responsabile di un’epidemia in Medio Oriente nel 2012,  possono penetrare nel cervello. “Probabilmente attraverso i nervi olfattivi, e rapidamente in alcune zone”.

 

CATEGORIES
TAGS
Share This
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...
Powered by

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi