La diffusione del contagio ha innescato il freno

La diffusione del contagio ha innescato il freno

Sanitadomani.com – ROMA: Ieri, lunedì 2 marzo, la diffusione del contagio da Coronavirus ha registrato un significativo rallentamento. Dopo un incremento del 50% dei casi registrato domenica, lunedì l’aumento si è assestato sul 16%, con ‘solo’ 258 casi in più. “Un dato confortante” come lo ha definito il commissario Angelo Borrelli.

Degli ultimi casi, il 50% è asintomatico (o con sintemi lievi) e in isolamento domiciliare, il 40% ricoverato e olo il 10% in terapia intensiva. Numeri in linea con i dati complessivi: su 1.835 malati, 927 sono in isolamento nella propria casa, 742 ricoverati e 166 in terapia intensiva. Sono 149 i guariti, 52 i decessi.

Il virus frena anche in Cina. Nel paese asiatico sono stati registarti 125 nuovi casi di contagio, il livello più basso delle ultime sei settimane, e 31 morti, tutti concentrati nella provincia dell’Hubei epicentro dell’epidemia. Uno dei 16 ospedali costruiti per fronteggiare l’emergenza è stato chiuso.

CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi