L’assessore Gallera: “Troppo pochi i medici di base previsti dal Governo”

L’assessore Gallera: “Troppo pochi i medici di base previsti dal Governo”

Sanitadomani.com – LOMBARDIA. Troppo pochi i Medici di base previsti dal Governo per la Regione Lombardia.
Lo dice l’Assessore al Welfare Giulio Gallera, che si è anche rivolto al ministro della Salute Roberto Speranza. Ad oggi, per il triennio 2020-2022 sono previste soltanto 131 borse di studio per il posto di Medico di base. “Un numero decisamente insufficiente per la nostra regione – spiega l’assessore lombardo – Sarebbe necessario un finanziamento aggiuntivo nazionale di 15 milioni di euro”.

La situazione era già precaria negli anni passati. A causa di una sottovalutazione del numero di borse di studio a livello nazionale, in Lombardia si faticava a garantire persino la sostituzione dei professionisti che andavano in pensione. “Nel 2017, pochi mesi dopo la mia nomina ad assessore al Welfare – aggiunge Gallera – i posti disponibili per il triennio formativo erano 100. Grazie al lavoro messo a punto in sede di commissione Sanità della Conferenza delle Regioni, abbiamo ottenuto  dal Governo un deciso cambio di passo. Per la nostra regione le borse di studio sono diventate 384 per i corsi in partenza nel 2018 e 350 per quelli del 2019”.

Questi i motivi che hanno spinto l’assessore a chiedere al Ministero un finanziamento aggiuntivo e una revisione del numero di borse di studio. “Un finanziamento aggiuntivo di 15 milioni del fondo delle borse di studio a livello nazionale – conclude Gallera – potrebbe attivare quasi 1.200 opportunità in più. Per la Lombardia si tradurrebbero in circa 200 posti ulteriori da mettere a concorso per il triennio 2020/2022”.

CATEGORIES
TAGS
Share This
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi