LOMBARDIA… IN ATTESA DEL GOVERNO

Sanitadomani.com – MILANO. (Ep) Due docce fredde in 48 ore che fanno davvero male ai Lombardi colpiti da polmonite.
Si attendeva la Protezione Civile aiutasse Regione Lombardia nel fornire personale  e tecnologie, ma improvvisamente l’aiuto è venuto a mancare.
Si attendevano le mascherine per proteggere cittadini e operatori sanitari e da Roma sono state inviate delle strisce simil-lenzuolo con due tagli per inserire le orecchie.
Gli operatori sanitari, che rischiano la vita, si sono rifiutati di indossarle.
Incredibile: neanche in momento come questo, in cui c’è gente che muore e tanta altra che rischia la vita, il Governo di Roma si muove con efficienza facendo funzionare la macchina di un sistema politico-istituzionale che sembra non esistere.
La Lombardia con Attilio Fontana, Giulio Gallera, la sua giunta, i suoi sanitari in prima linea e i cittadini sono davvero delusi dall’inadeguatezza del nostro Governo che appare incapace di decidere rapidamente e con la competenza che necessita.
La Lombardia ce la farà.
Tutti, a prescindere dagli ideali politici o di partito, stiamo vendendo cosa significhi non avere un Governo con persone in grado di agire con la necessaria determinazione.
Si parla, si annuncia e si esprime cordoglio alle famiglie che ogni giorno piangono nuovi lutti.
La Lombardia ce la farà.
Oggi, sabato 14 Marzo, nell’Auditorium di Palazzo Città di Lombardia, nonostante ripetessero di non voler fare polemica, Giulio Gallera, Attilio Fontana, Caparini, Foroni e tanti altri eroi di questa battaglia, che non si sa come finirà davvero, hanno dovuto denunciare la situazione di grave ulteriore disagio organizzativo derivante dalle decisioni romane.
La loro delusione per il mancato aiuto da parte di Roma, sul quale contavano tantissimo, è trapelata palesemente dalle loro parole e nonostante le loro rassicurazioni.
La Lombardia ce la farà!

DAL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI OGGI POMERIGGIO 14 MARZO E’ POSSIBILE ASCOLTARE E FARSI UNA PROPRIA IDEA

CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi