La malattie croniche costano 67 miliardi di euro

La malattie croniche costano 67 miliardi di euro

Sanitadomani.com – MLANO: Le malattie croniche affliggono quasi un italiano su due. Il 40% della popolazione italiana, ari a 24 milioni  individui, soffre di almeno una patologia cronica; la età di questi, ovvero oltre 12 milioni di persone, ha una situazione di multicronicità.

Se già così la situazione appare allarmante, il futuro non prospetta miglioramenti a breve termine, anzi. Le stime prevedono per il 2028 in Italia 2 milioni di pazienti cronici in più.

LA SPESA PER LE MALATTIE CRONICHE

I dati arrivano da un serie di webinair organizzati da MOTORE SANITA’, con il contributo incondizionato di Boehringer Ingelheim; gli appuntamenti hanno coinvolto massimi esperti del mondo sanitario, insieme a istituzioni e associazioni pazienti.

La spesa totale per questi pazienti è stimata in circa 67 miliardi di euro. Con l’aumento stimato delle persone affette da malattie croniche, la spesa balzerà a 70,6 miliardi l’anno. La problematica deriva dal consumo di risorse umane e professionali, per esempio l’alto numero di richieste di visite specialistiche:

Ecco qualche dato: il Diabete tipo 2 rappresenta il 18,5% delle richieste di visite specialistiche e il 18,2% degli accertamenti diagnostici; le Malattie ischemiche del cuore rappresentano il 10,6% delle visite specialistiche e il 10,1% degli accertamenti; lo Scompenso cardiaco è rispettivamente al 4,0% e al 4,1%.

QUALI SONO LE MALATIE CRONICHE PIU’ DIFFUSE

Tra le patologie che affliggono costantemente gli italiani ci sono diabete, fibrillazione atriale, e la BPCO, ovvero  BroncoPneumopatia Cronica Ostruttiva.

Quest’ultima è una malattia molto grave, attualmente la terza causa di morte e la quinta causa di disabilità nel mondo, fenomeni che l’OMS aveva previsto solo per il 2030. Secondo i dati Istat, in Italia, sono affetti da BPCO il 5,6% degli adulti (circa 3,5 milioni di persone) e la BPCO è responsabile del 55% dei decessi per malattie respiratorie; un dato probabilmente sottostimato.

CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi