Modena, medici americani apprendono nuove tecniche

Modena, medici americani apprendono nuove tecniche

Sanitadomani.com – MODENA. I medici dell’Azienda Ospedaliero- Universitaria di Modena illustrano un loro intervento sulla più importante rivista scientifica di ginecologia.
Si tratta del Journal of Minimally Invasive Gynecology, organo ufficiale dell’Associazione americana di ginecologia laparoscopica.
La pubblicazione è sotto forma di “video article”, pubblicato sul sito dell’associazione.
L’equipe del reparto di Ostetricia e Ginecologia ha così illustrato la tecnica operatoria utilizzata durante un’asportazione di endometriosi profonda Robotica, un intervento di chirurgia mini-invasiva.

“Si tratta di una chirurgia tecnicamente molto impegnativa – spiega il dottor Carlo Alboni, chirurgo ginecologo del Policlinico – poiché i noduli di endometriosi si trovano a “ricoprire” strutture vascolari e strutture nervose, tutte estremamente delicate e fondamentali per il normale funzionamento di vescica, retto ed organi genitali”.

L’intervento mostrato è stato effettuato alcuni mesi fa con il Robot DaVinci dell’Ospedale di Baggiovara.
La paziente è una donna di 44 anni, già sottoposta ad un intervento di asportazione parziale del viscere uterino; i medici avevano lasciato la cervice uterina proprio per la difficoltà di asportarla, stante la presenza della endometriosi profonda.

“In questa pubblicazione mostriamo la tecnica chirurgica per asportare le lesioni risparmiando le fibre nervose e quindi conservandone la funzione – continua il professor Alboni -.
Lo strumentario robotico ci ha permesso di ottenere sia un altissimo grado di precisione del gesto chirurgico sia un ottimo recupero della condizione clinica della paziente”

CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi