Ricciardi: “I casi confermati dall’Iss sono 190”.

Ricciardi: “I casi confermati dall’Iss sono 190”.

sanitadomani.com – ROMA: Nella corsa ai numeri sul Coronavirus, emerge un nuovo dato: 190. Sono i casi confermati dall’Istituto superiore di Sanità. Insomma, il numero verificato di contagiati. Lo ha detto al Corriere della Sera Walter Ricciardi, ordinario di Igiene alla Cattolica e membro del consiglio esecutivo dell’Organizzazione mondiale della sanità: “Sono circa 190, confermati dall’Iss che ha il compito di validare l’eventuale positività dei test condotti nei laboratori locali. Quindi meno dei casi dichiarati (al momento oltre 400, ndr) che invece includono quelli in attesa di conferma”. Il numero dei contagiati sarebbe quindi stati sovrastimato e “chi ha dato l’indicazione di fare i tamponi anche alle persone senza sintomi – continua Ricciardi – gli asintomatici, ha sbagliato”.

Il medico commenta in particolare quanto accaduto in Veneto: “La strategia non è stata corretta perché ha derogato all’evidenza scientifica. Le linee guida dell’Organizzazione mondiale della sanità prevedevano che fossero fatti i test solo su soggetti sintomatici in presenza di due caratteristiche: il contatto con malati di Covid-19 accertati e la provenienza da zone di focolai”.

A questo punto si dovrebbe andare verso la fase di contenimento . “Io ho sperimentato da tecnico 4 epidemie, alcuni miei colleghi stranieri ne hanno viste passare nove. E tutte hanno avuto le stesse caratteristiche. Se gli interventi funzionano vengono infine circoscritte per evitare che diventino pandemie”.

CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi