SLA: 60 pazienti scelti per test farmacologico

SLA: 60 pazienti scelti per test farmacologico

SANITADOMANI.COM – ROZZANO. La ricerca scientifica non si arresta.
Nella lotta contro la 26 centri europei con i maggiori esperti di SLA , la grave malattia neurodegenerativa, si apre una nuova speranza che arriva da uno studio clinico internazionale per la sperimentazione di un nuovo farmaco, coordinato dall’Istituto Humanitas di Milano.
Il progetto coinvolgerà 26 centri europei con i maggiori esperti di SLA.
A guidare il gruppo di ricerca è il professor Alberto Albanese, responsabile di Neurologia.
Lo studio valuterà il farmaco Acido Tauroursodessosicolico (TUDCA), preparato sperimentale derivato dagli acidi biliari che va ad agire sulle cellule danneggiate, contrastando la degenerazione dei motoneuroni colpiti dalla patologia.
Un primo studio pilota, condotto su 60 pazienti in tre centri italiani, ha dimostrato che l’assunzione di questa molecola è in grado di rallentare il decorso della malattia, consentendo così un prolungamento della sopravvivenza dei pazienti.
Il nuovo studio internazionale valuterà su ampia scala l’efficacia terapeutica dell’acido.
Lo scorso gennaio, dei pazienti colpita da SLA da non oltre 18 mesi e senza disturbi della deglutizione, sono stati arruolati per far parte dello studio.
Questi riceveranno sia l’Acido Tauroursodessosicolico che un placebo (sostanza che non contiene nessun farmaco).
In questo modo né il paziente né il medico sapranno quale trattamento sta ricevendo.
Pertanto per i pazienti arruolati nello studio ci sarà una probabilità del 50 per cento di ricevere il farmaco.

CATEGORIES
TAGS
Open chat
Scrivi al Direttore,
- per segnalare che....
- per consultare uno specialista di...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi